Risotto di konjac ai funghi Dukan

6,24 IVA inclusa

Prezzo al chilo: 26,00 euro

Peso netto : 240 g

53 disponibili

Aggiungi ai miei preferiti
Aggiungi ai miei preferiti

Descrizione

“RISO DI KONJAC DUKAN

Perché ho chiamato questo riso konjac “di seconda generazione”? Innanzitutto perché è prodotto con konjac indonesiano, una specie che si differenzia dal konjac cinese per il fatto che non ha l’odore naturale di iodio, odore che diventa più forte durante il viaggio di 45 giorni dalla Cina nell’acqua delle vaschette.

Anche il konjac indonesiano è selvatico, raccolto a mano nella foresta. Una volta raccolto, questo konjac indonesiano viene macinato in farina e poi formato in riso con un po’ di tapioca per dargli la forma del riso, la consistenza del riso tradizionale ed evitare la consistenza gommosa del riso konjac di prima generazione. Una volta acquisita la sua forma, viene poi essiccato. È così che lo riceviamo in Francia.
Questo riso selvatico tradizionale indonesiano viene lavorato in loco e noi condividiamo l’esclusiva mondiale con i giapponesi.

Appena arrivato, viene inviato a un’azienda semi-industriale con sede a Carpentras, che lo reidrata. Viene poi cotto per 2 ore per eliminare la tapioca usata per dargli forma e consistenza. Poi, tutto bianco e bello, viene messo in sacchetti.
Naturalmente, questo riso non ha bisogno di essere cucinato di nuovo. Basta un minuto nel microonde. La porzione è abbondante e può essere condivisa o meno, a seconda dell’appetito.

In questa forma di doypack, è l’accompagnamento ideale per un trancio di salmone, una coscia di pollo o una salsa di pomodoro fatta in casa. Poiché dopo la cottura rimane un po’ di tapioca, preferisco utilizzarlo solo nei giorni di PV.
Con questo riso cotto abbiamo creato un risotto ai funghi e una paella allo zafferano leggermente speziata. Anche questi due piatti pronti sono pronti all’uso.
Questi prodotti sono una vera e propria risorsa nella lotta contro l’eccesso di peso. Hanno lo stesso obiettivo, portare la sobrietà in un mondo di abbondanza, purché mantengano il messaggio caldo e festoso.

Dottor Pierre Dukan”

 

NUOVA RICETTA!

Per tutti i buongustai attenti allapropria alimentazione, Dukan ha sviluppato un’alternativa salutare al classico risotto italiano!

Una deliziosa miscela di perle di konjac dalla consistenza cremosa, funghi champignon, buon formaggio tradizionale italiano (Grana Padano) e cipolline cotte.

Questo risotto di konjac è VEGETARIANO, NUTRISCORE B, ipocalorico (-56%), povero di carboidrati e ricco di fibre.

Questa è una nuova generazione di KONJAC, cotta in Francia, SENZA RISCIACQUO, SENZA ODORE e pronta in solo 1 minuto nel microonde. Ideale per un pasto dimagrante veloce e goloso.

√ NUOVA RICETTA
√ RIDOTTO IN CALORIE
√ SENZA RISCIACQUO
√ NUTRI-SCORE B
√ ECCELLENTE PUNTEGGIO YUKA
√ SENZA ODORE

——————————————————

LE MILLE SEDUZIONI DEL KONJAC

All’inizio c’era un solo konjac, la prima generazione di konjac, il konjac selvatico, formidabile in efficacia ma che arrivava dalla Cina nella sua confezione d’acqua, con il suo candore traslucido e il suo odore naturale ma a volte fastidioso.

Sono stato il primo a introdurre questo konjac nei supermercati.

Ma quando mi sono reso conto che, così com’era, sarebbe rimasto appannaggio dei più agguerriti combattenti contro il peso in eccesso e non sarebbe mai potuto diventare un alimento di base come la pasta e il riso, ho deciso di lavorare per dargli i mezzi per farlo. Sono convinto che se questo accadrà, il sovrappeso e l’obesità avranno vita breve.

Per questo ho depositato un brevetto di produzione, con speciali metodi di cottura, l’aggiunta di fibra d’avena e il modellamento del riso e della pasta per modificarne la consistenza, il colore e l’odore.

Questa metamorfosi è avvenuta in Francia.

Ho poi affidato ai cuochi di aziende semi-artigianali francesi il compito di introdurre la pasta e il riso nelle ricette più classiche per il GRANDE PUBBLICO. È qui che risiede la mia ambizione: mettere la pasta e il riso di konjac in competizione con la pasta e il riso veri, che erano una benedizione quando la carestia uccideva.

Oggi è vero il contrario, è l’abbondanza che uccide, e la pasta e il riso sono in cima alla lista.

Quindi diffondete la notizia: PROVATE IL KONJAC DI SECONDA GENERAZIONE.

“Il glucomannano aiuta a mantenere livelli normali di colesterolo. Consumato nell’ambito di una dieta ipocalorica, contribuisce alla perdita di peso”.

Questo effetto si ottiene consumando 4 g di glucomannano al giorno, ossia 2 bustine al giorno da assumere in 3 volte all’inizio di ciascun pasto.

(regolamento Europeo 432/2012).

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI

Perle di konjac ai funghi con panna, tipo risotto

Ingredienti:

Acqua, funghi champignons cotti (15%), perle di konjac 11% (amido di tapioca, farina di Konjac, acqua, agente rassodante: idrossido di calcio, sciroppo di tapioca, antiossidante: acido citrico), cipolle, panna acida 8% (latte), Grana Padano 2% (latte), aglio, sale, proteine del latte, pepe.

Régime Dukan, 128, Rue de la Boetie, 75008, Paris.


Valori nutrizionali:

Valori nutrizionali medi per 100 g

Energia 334 kJ (79 kcal)
Grassi 3,1 g (di cui grassi saturi: 1,9 g)
Carboidrati 11 g (di cui zuccheri: 1,1 g)
Fibre alimentari 1,4 g
Proteine 1,7 g
Sale 0,89 g

Indice Glicemico:

METODI

METODO CLASSICO
Questo prodotto nel metodo forte
SCALA NUTRIZIONALE
Questo prodotto nel metodo dolce

*Nell’ambito di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

×
×

Carrello